Skip to content

Vacanze coi Fiocchi

 
VignGigiAlbero.jpg
Vacanze Coi Fiocchi 2015 PDF Stampa E-mail

#SaveKidsLives: proteggiamo la vita dei più piccoli, a partire dal viaggio verso le mete delle vacanze estive. Torna con questo messaggio, per il sedicesimo anno consecutivo, Vacanze Coi Fiocchi, la campagna nazionale per la sicurezza estiva che si pone l’obiettivo di contrastare il picco di vittime della strada che si registra nei mesi da giugno ad agosto: tanti i supporter, dai testimonial Piero Angela e Patrizio Roversi alle centinaia di aderenti, tra istituzioni, autostrade, associazioni e radio, uniti per questa edizione nel mettere al centro i bambini, con l’adesione alla dichiarazione internazionale promossa dalle Nazioni Unite Save Kids Lives.

Ogni giorno nel mondo più di 500 bambini muoiono in incidenti stradali: in Italia sono 55 i bimbi che hanno perso la vita in questo modo solo nei primi dieci mesi del 2014. Malgrado, infatti, il calo complessivo delle vittime sulla strada crescono quelle con un età compresa tra gli 0 e i 4 anni: per questo l’edizione di quest’anno di Vacanze Coi Fiocchi, la campagna nazionale del Centro Antartide per la sicurezza stradale sulle strade delle vacanze, raccoglie l’invito lanciato per il 2015 dalle Nazioni Unite #SaveKidsLives (www.savekidslives2015.org) e mette l’accento sulla sicurezza dei più piccoli.

Da 16 anni Vacanze coi Fiocchi si sviluppa in tutta Italia grazie alle centinaia di aderenti, tra istituzioni, autostrade, associazioni ed enti, nei mesi tra giugno e settembre che, nelle parole di Piero Angela “sono i più caldi anche dal punto di vista della sicurezza stradale. In occasione delle ferie estive infatti” continua lo storico padre della campagna nel suo messaggio che apre la piccola pubblicazione ”cresce esponenzialmente il numero di persone, specialmente famiglie, che popolano le strade. Negli ultimi anni abbiamo fatto passi da gigante, ma resta ancora molto da fare”. Alla sua voce si uniscono quelle di Patrizio Roversi, Tessa Gelisio, Vito, Maria Pia Timo ed altri testimonial del mondo dello spettacolo e della cultura che ricordano come, quando si tratta di viaggi in famiglia, non solo è necessario raddoppiare la prudenza ma è fondamentale seguire le indicazioni di sicurezza che riguardano i bambini nello specifico: dai seggiolini a norma a seconda dell’età, altezza e peso alle cinture, dall’organizzazione oculata del viaggio con orari e pause consone alle piccole attenzioni in fatto di giochi, merende e bevande. Nel pieghevole della campagna, che viene distribuito in più di 20.000 copie nei comuni della penisola e sulla rete autostradale italiana, tra caselli, aree di servizio, punti Blu e aree di cortesia, alcuni utili consigli “da seguire tenendo a mente che una guida prudente non solo preserva la sicurezza dei passeggeri più giovani, ma li educa anche a guardare la strada con gli occhi del rispetto, e non dell’aggressività, mettendo le basi per una convivenza civile tra gli utenti”.

Uno spot radio, in cui la voce del bolognesissimo Vito ricorda l’importanza di assicurare i più piccoli anche per tratti di strada brevi, sarà trasmesso gratuitamente dalle emittenti aderenti. Novità di quest’anno la collaborazione con Emons Audiolibri, che attraverso un QR code pubblicato sul libretto (bit.ly/emons-kids) dà ai giovanissimi vacanzieri la possibilità di ascoltare gratuitamente, in viaggio, alcuni estratti delle Favole al Telefono di Rodari lette da Claudio Bisio, Diario di una schiappa letto da Neri Marcorè, Pippi Calzelunghe letto da Marina Massironi e tanto altro!

La campagna si svolge tra la strada e la rete, con una pagina Facebook aggiornata quotidianamente con dati e spunti per viaggi più piacevoli e sicuri, accanto ai messaggi dei testimonial con gli hashtag #VacanzeCoiFiocchi, #DaiUnPassaggioAllaSicurezza e #SaveKidsLives: l’invito a inviare immagini a sostegno di questa causa, per attirare l’attenzione sul tema delle vittime sulle strade delle vacanze, è rivolto a tutti gli aderenti e i simpatizzanti che possono pubblicarle sui loro profili social con l’hashtag ufficiale #VCF15 o inviarle direttamente alla pagina Vacanze Coi Fiocchi. La campagna, che si svolge con i patrocini dell’Anci e del Consiglio Pontificio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, è promossa dal Centro Antartide e dall'Osservatorio per l'educazione stradale e la sicurezza della Regione Emilia-Romagna, inizia in questi giorni e terminerà a settembre. Perché in fondo le auto sono mosse dalla testa delle persone che le guidano e prima di accendere il motore è opportuno accendere il cervello.

 

Non abbiate fretta: i mari non si asciugano e le montagne non diventano piatte: loro ci aspettano da milioni di anni

Mario Rigoni Stern

 

Vacanze coi Fiocchi si svolge

a cura di

 

In collaborazione con

vedi tutti i patrocini e i promotori


Vacanze coi Fiocchi aderisce allla Carta Europea sulla Sicurezza Stradale

 

 
[+]
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Auto width resolution
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size