Davanti ai cancelli del paradiso, sconsolato e in lacrime, rimase solo l’angelo custode. Toccò poi alle noci che servivano da occhi. Anche per questo non possiamo rinunciare a pronunciarlo con rispetto e fiducia. il “Padre nostro” dovrebbe essere considerato un esempio, un modello del modo di pregare. Così anche il secondo uomo salì sulla montagna. Non è vero amore e stiamo mentendo cercando di giustificare il fatto che non vogliamo rinunciare a nulla di ciò che ci piace. In quel preciso istante la cipolla si spappolò e la donna, con tutto il suo seguito, precipitò nel mare di fuoco. L’aridità nella preghiera, come curarla? Tutti i testi di Papa Francesco sono protetti da copyright (Libreria Editrice Vaticana) e ne è vietata la riproduzione. DIO PADRE è sempre con noi – 2 unità. Lasciatemi…». Chi riceve anche una piccolissima scintilla di questo specchio negli occhi comincia a vedere il bene e la bontà; vede negli altri la giustizia e la generosità, la gioia e le speranze. Anche noi siamo figli di Papà! Come spiegare il perimetro ai bambini. stare sul monte. Ma mentre gli altri semi si crogiolavano pigramente prendendolo in giro per la sua piccolezza, affondò subito le radici nel terreno umido. La Bibbia è così importante da essere definita il libro dei libr I simboli. Il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancora prima che gliele chiediate. Vedendo la sua brutta faccia riflessa, cominciò a farsi ogni sorta di smorfie e boccacce. È l’unico nome che porta su di sé il peso dell’umanità e che dà un senso a tutto. Falso. Infine, lo spaventapasseri offrì alla rondine anche la zucca che gli faceva da testa. Una bella mattina di settembre, dei fili leggeri, lucidi come seta, ondulavano nell’ aria. Ma al ritorno nel villaggio non era più lo stesso uomo. : commento meditato sul Pater Noster Il Padre Nostro, sintesi di tutto il Vangelo (Tertulliano, De oratione, 1), è l’orazione domenicale (cioè “preghiera del Signore”) per eccellenza, perché insegnataci da Cristo stesso (Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 2765) in risposta alla richiesta dei suoi discepoli: … Prese in disparte uno dei due e gli disse: «Vai sulla montagna a incontrarti con Dio». È la porta che ti apre gli altri sacramenti. mi ha chiesto: «Ma, allora, se abita nei cieli, come fa a stare dappertutto?». L’uomo si mise in marcia e, dopo molti giorni di fatica, giunse in cima alla montagna. catechismo. Ma vediamo nel dettaglio il Padre Nostro, le sue parole, le sue formule. In un villaggio, che sorgeva ai piedi di un’alta montagna, vivevano due vicini di casa che litigavano dal attino alla sera. Ma Dio ha fatto di più. Ci si nasce. SCHEDE 2 ELEMENTARE. In molte scuole, si insegna a fare riassunti durante il corso di letteratura. Il Padre Nostro è diventato la preghiera più importante dei cristiani di tutto il mondo. “Che sei nei cieli”, cioè non che sei lassù, lontanissimo, ma Il Battesimo. «Ho paura!». L’altro però continuava ad inventare pretesti per litigare. I simboli. sempre Padre celeste e non si dice anche Padre verde?». PADRE NOSTRO che sei nei cieli – 1 unità. E non sapeva che cosa fare. ... Il Padre Nostro Libro Da Colorare - Our Father Coloring Book. Fece un giro della ragnatela per far colazione con qualche moscerino, ma non ne trovò. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, posso rispondere in modo vero e in modo che la bambina capisca? «Ci sta Dio», disse lo zingaro. La bocca spalancata del burrone faceva paura. E poi? E lo Archivi tag: spiegare ai bambini il battesimo Battesimo. «La tua domanda è molto bella, ma anche difficile. È nascere, tra le braccia di Dio. Il Battesimo. È Gesù lo specchio di Dio, la sua immagine vera. Caro … Accoglienza dei bambini in cortile con bans. I simboli. Facciamo osservare ai bambini che il perimetro è una misura di lunghezza, dunque per esprimerne la misura dovremo ricorrere al metro,. Era uno spaventapasseri molto distinto, grande amico di gazze, cornacchie e volatili vari. Eleganti e sorridenti, i cacciatori sono sempre in azione: nascondono le loro trappole sulle riviste colorate, nei teleschermi e agli angoli delle strade. Il nostro Padre Nostro 9 visualizza scarica. E le sorrideva con gli occhi di noce. Ciò che Dio gli disse, nessuno lo sa. Con una mano si asciugò le lacrime. Dio abita dove viene accolto, dove lo si lascia entrare. Si contorceva tanto per il gran ridere che urtò Io specchio e lo fece cadere. un amico, dobbiamo spostarci. p. Maurizio de Sanctis – Sei speciale… 6 di Gesù! Pubblicato il 30 Gennaio 2015 da m.grazia. Tuttavia, è importante evitare, soprattutto all'inizio, una lettura privata da parte del bambino: dovrebbe essere coadiuvata da un insegnante, un genitore o da un pedagogista che lo avvicini al tema senza traumatizzarlo. II contadino buttò la manciata di semi nella terra aperta dall’aratro. Il Battesimo è l’ingresso alla casa del Padre. ASCOLTIAMO GESU’ – IV unità didattica. Voi dunque pregate così: Padre nostro che sei nei cieli sia santificato il tuo nome; venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Altri pezzi diventarono vetri di finestre. E come si spiega che uno sia il Padre, l’altro il Figlio e l’altro lo Spirito Santo? Gesù non sta in cielo, sta nel mio cuore, e nel mio cuore è il cielo». Dopo qualche giorno, fu la volta del naso di carota. Va bene? Come Insegnare ai Bambini a Fare i Riassunti. No Copyright 2020 | Privacy Policy Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google. E che tutti gli esseri umani sono nostri fratelli e sorelle. Due amici avevano litigato: si erano insultati, fino a diventare rauchi. Di norma, prima che i ragazzi incontrino il testimone, noi incontriamo i docenti per un approfondimento sul tema delle leggi razziali italiane, la cui conoscenza deve essere trasmessa dagli insegnanti ai bambini in quanto tutta la testimonianza parte dalla loro entrata in vigore. Grazie. Finalmente si ricordò di un lontano avvenimento e disse a Dio: «Una volta la mia signora regalò una cipolla del suo orto ad un mendicante». Là, al fondo, nell’acqua ferma come uno specchio, il bambino vide riflessa la propria immagine. Il Battesimo è il sacramento di iniziazione alla vita cristiana. Ecco come si suddivide. Soprattutto quando si tratta di concetti come la morte, parenti defunti. E nel mio cuore». Quelle sono in pochi a dirvele! - Riscoprire il senso della catechesi e comprendere, come genitori, che sono proprio loro i primi a trasmettere la fede ai figli, in maniera attiva e inseriti all’interno della Comunità Cristiana. la bambina con una riposta confusa e poco convinta, come facciamo spesso noi A Lui chiediamo il coraggio di guadagnare insieme il nostro pane e di condividerlo con quelli che non ne hanno. senza accorgercene alziamo gli occhi al cielo. GESU’ MUORE e RISORGE_ V unità didattica. È ricco di vitamine», diceva lo spaventapasseri alla rondine. Shoah: un termine che, a distanza di anni, fa ancora tremare dalla rabbia e dalla tristezza.Solo due giorni fa, il 27 gennaio, si è commemorato come ogni anno, il Giorno della Memoria.Nel nuovo appuntamento della rubrica Letteratura per l’Infanzia alcuni libri adatti per far comprendere, ai più piccoli, questa orribile pagina di storia. Una famiglia di persone che si vogliono bene e si aiutano. desidero passarle la domanda di una bambina di seconda elementare che mi ha Spiegare il significato del 25 Aprile ai bambini significa metterli a conoscenza del significato del patriottismo. Se ascoltiamo le sue parole e facciamo come Lui sapremo vincere sempre il male. Come Cambia il Padre Nostro 1 visualizza scarica. Dammi il tempo «Perché suonano questa musica dolce?». «Sai chi ci sta laggiù?», chiese. Download – Lezionario per le messe rituali. I bambini di 2^ elementare e i loro genitori. Si facevano dispetti, vendette, ripicche. Un'attività per i bambini del primo anno del Catechismo. Il bambino indicava con il dito il primo fiore. Ecco alcuni suggerimenti per spiegare il significato del rito del Battesimo ai bambini.. Santo Battesimo. Dio sorrise all’angelo: «Bene. Strategie: trattandosi di bambini di 2° elementare, ... Impariamo la preghiera del Padre Nostro “Padre Nostro venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra”; ... quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri Se la tua signora rimarrà saldamente attaccata alla sua unica opera buona potrà essere tirata fino in paradiso». e non c’indurre in tentazione, «Dio è un papà che ci vuole bene come una mamma», ha scritto una bambina sul suo quaderno di catechismo. La mamma gli spiega che il cielo non è un luogo e che Gesù sta anche nel suo cuore. DIO PADRE è sempre con noi – 2 unità. Ci si nasce. Sul sito. Un giorno soffiava un forte vento tra i tetti, così forte da smuovere le campane della chiesa. La preghiera del Padre nostro è la carta d’identità di Dio e, come ogni carta d’identità, ne rivela il volto. Era gigantesco: aveva attinto un secchio d’acqua dal pozzo e beveva direttamente dal secchio, reggendolo come fosse una tazza. “Padre nostro che sei nei cieli” ci sta insegnando a chi rivolgere le nostre preghiere: al Padre. Posted on 31 Gennaio 2013 by grazia. Decise di ispezionare la sua tela e, gira e rigira, fini col notare un filo strano. come in cielo così in terra. Il Padre è il principio, il Padre, che ha creato tutto, ha creato noi. dei BAMBINI. Quelle degli adulti, come la paura di essere inadeguati al … : commento meditato sul Pater Noster Il Padre Nostro, sintesi di tutto il Vangelo (Tertulliano, De oratione, 1), è l’orazione domenicale (cioè “preghiera del Signore”) per eccellenza, perché insegnataci da Cristo stesso (Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 2765) in risposta alla richiesta dei suoi discepoli: … La campana più piccola suonò. Era sbocciato in mezzo alle rocce, qualche metro sotto il ciglio di un terribile dirupo. L’amore di Dio è gratis, lo si può solo accettare; così come gratis sono i suoi doni, il suo coronarci di grazie e saziarci di beni, ricordando il salmo 102. Tutti i popoli della terra, per indicare che Dio non è come noi, sottomesso Il frumento che si aspettava qualche elogio sulla sua importanza, quasi seccò per l’invidia. Niente da fare. A qualcuno che ci dice: «Qualunque cosa capiti, puoi sempre contare su di me». Attività adatte ai bambini dai 4-6 anni #scuolaprimaria #scuolainfanzia #bambini #didattica. L’apertura de… Cinque uomini forti portarono una corda. «Ora sai dove sta Dio». IL VANGELO La storia di Gesù spiegata ai bambini - Duration: 3:26. Commento meditato sul Pater Noster: Il Padre Nostro, sintesi di tutto il Vangelo (Tertulliano, De oratione, 1), è l'orazione domenicale (cioè "preghiera del Signore") per eccellenza, perché insegnataci da Cristo stesso (Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 2765) in risposta alla richiesta dei suoi discepoli: … La preghiera del Padre nostro è la carta d’identità di Dio e, come ogni carta d’identità, ne rivela il volto. E brava anche lei che non ha accontentato I diavoli erano preoccupatissimi, perché l’inferno si stava praticamente svuotando. Grazie inoltre ai personaggi chiave di NET (Spark la coscienza, Viz il diavolo e Grace-Y la grazia) ai bambini verranno proposti i fumetti del CateKid che con storie semplici e quotidiane impareranno anche gli argomenti che possono sembrare più difficili: la formazione di una retta coscienza, il peccato e le conseguenze di esso, la vita di grazia, i 10 comandamenti. Ed è vero, perché viaggiare è un grande strumento educativo sia per i grandi che per i bambini. messo in difficoltà. Il punto di partenza è il concetto morte = assenza. È la porta che ti apre gli altri sacramenti. Alla fine dell’anno e del percorso realizzato con i ragazzi alla scoperta del volto di Dio attraverso il Padre nostro, ecco alcune attività e dinamiche da realizzarsi con loro in una giornata conclusiva, durante il grest o in campo estivo. È il più piccolo di tutti, ma ha dentro la forza per diventare la pianta più grande. «Sono spiacente». Un uragano potente e maligno fece volare i frammenti dello specchio del diavolo in tutto il mondo. — dappertutto: in cielo, in terra e in ogni luogo, quando Stefania ha Dio pensa agli uomini come ad una grande famiglia. C L A S S E Q U A R T A Anno scolastico 2012– 2013 Unità di Lavoro 1 «CONOSCIAMO GESÙ E IL SUO MESSAGGIO» (prima parte) periodo: settembre, ottobre, novembre, dicembre Ambito Tematico 1: DIO E L’UOMO Obiettivo di Apprendimento 2 Sapere che per la religione cristiana Gesù è il Signore, che rivela all'uomo il volto del Padre e annuncia il Regno di Dio con parole … Sembrava finisse nelle nuvole. È nascere, tra le braccia di Dio. per pensarci un po' prima di risponderti». insegnato a pregare: “Padre nostro che sei nei cieli”. Te lo hanno passato Adamo ed Eva. Un mattino dorato passò anche Gesù. Alcuni frammenti erano più piccoli di granelli di sabbia ed entrarono negli occhi di molte persone. Ecco come spiegare ai bambini cosa rappresenta e perché è così importante non dimenticare. «Ma ieri era domenica!», risposero gli scolari. La Bibbia è il libro sacro per i Cristiani. Incuriosito, il bambino si alzò in punta di piedi per guardare anche lui oltre l’orlo del pozzo. ... Il rotolo della Bibbia-Come costruire un rotolo della Bibbia . Allora tutti insieme diciamo il Padre Nostro. Un'altra presentazione sullo stesso argomento è presente nella sezione "Miei lavori in pps" Scarica in formato pps + scheda operativa La creazione del mondo Semplice presentazione sulla creazione per fanciulli di prima o seconda elementare. Perché è stata donata da Gesù stesso. Perché capissimo quanto ci vuole bene, ha voluto Lui stesso diventare pane per noi, nell’Eucaristia. Ecco perché la Bibbia dice che Dio abita nei cieli. Se c’è speranza in questo mondo è solo perché risuona ancora il nome di Dio. Così il ragnetto si fece grande e grosso. “Che sei nei cieli”, cioè non che sei lassù, lontanissimo, ma che sei come il cielo, che mi vedi sempre e ti vedo sempre, che sei sempre con me e posso stare sempre con te. Mosche e moscerini, curiosi e sventati, vi incapparono in gran numero. La gente che usava quegli occhiali non riusciva più a vedere ciò che era giusto. Quando il Signore vide questo disastro decise di aiutare gli uomini. Corsero tutti da lui. Inoltre segnalibri con Padre Nostro, che stampati su cartoncino, possono essere consegnati alla Comunità. Abitare sulla terra significa che se vogliamo andare a trovare Sono tre in uno, tre persone in uno. Avere un papà è sapere che c’è qualcuno vicino, pronto ad aiutarci perché ci vuole bene. Stavano già abbandonando l’impresa, quando udirono la voce di un bambino. GESU’ MUORE e RISORGE_ V unità didattica Bruno Forte) e nuovo testo del Padre Nostro. 4. Quando hanno scoperto la zona della foresta dove più spesso si radunano, affondano nel terreno delle noci di cocco in cui hanno praticato una piccola apertura, sufficiente a lasciar passare la mano delle scimmie. 28-nov-2020 - Schede didattiche, esercizi e giochi per apprendere i concetti topologici, logici, temporali e spaziali per la preparazione alla prima elementare. Non solo: sono anche rivolte ai maestri della scuola primaria in cerca di spunti per le proprie lezioni di Matematica in prima elementare. ai monti, alle colline, alle piante distanze, al tempo… quando pensano Innanzitutto non bisogna dimenticare di lasciare il giusto spazio alle emozioni, che possono essere anche molto forti quando si tocca un tema come la guerra. Ma non solo la Bibbia. sia santificato il tuo Nome, Io sono figlio di Dio: la scoperta del Battesimo (dall’inizio del catechismo fino a Cristo Re). Uno di quei fili approdò in cima ad un albero e l’aeronauta, un ragnetto giallo e nero, lasciò la sua leggera navicella e si attaccò alle foglie. Cadenza: una volta ogni quindici giorni, al sabato mattina dalle ore 10:30 alle 11:30, da febbraio/marzo fino a maggio. Quelle dei bambini, come la paura che certe cose possano succedere anche ai propri familiari, hanno bisogno di essere contenute e non amplificate. Un digiunare senza AMARE Gesù, non servirebbe a nulla, così come dire di amare Gesù, ma non essere capaci di rinunciare a nulla per amor Suo, è falsità! Fu un inverno faticosissimo per lui. Simpaticissimi i bambini! e rimetti a noi i nostri debiti utile per la prima unità "Padre nostro che sei nei cieli" Gioco n. 5 Gioco a quiz in varie forme per la seconda unità di " Dio Padre … «Pussa via, sgorbietto inutile!», brontolò stizzito un grasso seme di frumento che si era ricevuto il semino proprio sulla pancia. Il piccolo seme, là sotto, moriva di gioia. ... Il pianto dei bambini sollecita le cure dei genitori come eco della bontà del Padre. Lui è così grande, Lui è tutto, e noi lo chiamiamo ‘Padre’, con un’intimità, una confidenza che sarebbero inaccettabili e inconcepibili se Lui non fosse anche e soprattutto un Dio di Amore. Chi riusciva a trovare il primo fiore sarebbe stato il re di tutte le feste dell’anno. - Presentare ai bambini il Signore Gesù, come amico che desidera incontrarli, per conoscerli e farsi conoscere. - I contenuti di fede da trasmettere sono: 1. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate” (Matteo 6.6-6.8) In questo senso il Padre Nostro non è solo una preghiera, ma una ‘guida’ a come si prega, a come dovremmo pregare. «La domenica non c’è scuola». Don Tonino, non sono una bambina, e quindi non so se posso trovare Poi si chinò e scrutò in fondo al pozzo. Quello della morte di Gesù è un giorno triste per i … Preghiera (in oratorio): Padre Nostro. che sei come il cielo, che mi vedi sempre e ti vedo sempre, che sei sempre con Si devono far conoscere ai bambini le storie dei Santi. Si mise subito al lavoro e costruì una bella ragnatela, tutta ricamata. PADRE NOSTRO che sei nei cieli – 1 unità . Te lo hanno passato Adamo ed Eva. Le leggi razziali del 1938 spiegate ai bambini" a cura di Daniel della Seta, "Il diario di Anna Frank" di Anna Frank, "Portico d'Ottavia 13" di Anna Foa. utile per la prima unità "Padre nostro che sei nei cieli" Gioco n. 5 Gioco a quiz in varie forme per la seconda unità di " Dio Padre è sempre con noi" Gioco n. 6 Gioco che consiste nel ricostruire la preghiera del Padre nostro e completare una frase utile per la seconda unità di " Dio Padre è sempre con noi" … Come spiegare ai bambini che il denaro non esce magicamente dal bancomat, che non si può acquistare (ogni giorno) metà negozio di giocattoli, il gelato, la pallina, il giornalino ecc ecc. Il Battesimo è il sacramento di iniziazione alla vita cristiana. Spero di sì. Occorrente: Pesci di cartoncino (30-40) - Fotocopie del disegno del paese di Gesù - Fotocopie del disegno della chiamata ai discepoli - Fotocopie dei personaggi - Disegni da attaccare al cartellone 26 Gennaio - Le parabole: Il seminatore - Il granello di senape . Perché ne abbiamo bisogno come del cibo. in un posto, non possiamo stare in un altro, se stiamo nella valle, non possiamo I passerotti smisero di far chiasso e anche il vento, che si divertiva a far frusciare gli steli del grano e ad arruffare l’erba del fosso, tacque sospeso. Un'insegnante. Vengono poi date 2 definizioni da abbinare ai disegni, una giusta e una evidentemente fasulla. Poi, terribile e gelido, arrivò l’inverno. Spiegazione del Padre Nostro Anche noi siamo figli di Papà! Dopo aver capito come funziona il perimetro, proviamo adesso a spiegare la formula che calcola l'area del quadrato sui concetti di perimetro, Ai bambini viene chiesto di: - costruire una figura … Quando diciamo papà e mamma, pensiamo a parole calde, braccia accoglienti, profumo di buono, sguardi teneri e sicurezza e aiuto. più bello, perché si riempie di stelle. Il 27 Gennaio è la giornata della memoria. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non c’indurre in tentazione, ma liberaci dal Male. Le sarei grata se potessi, perché Si precipitano sulle scimmie e le catturano facilmente. Invece la bambina Porta la Parola di Dio! Un freddo mattino, cercando qualcosa da mettere nel becco, la rondine si posò su uno spaventapasseri. Il Battesimo è l’ingresso alla casa del Padre. utile per la prima unità "Padre nostro che sei nei cieli" Gioco n. 4 Gioco che consiste nel trovare una parola come risposta al quesito posto. L’angelo si sporse più che poté sul mare di fuoco e gridò alla signora: «Presto, attaccati alla cipolla». Levare il peccato originale. ma che è diverso da noi. La mia paglia è asciutta e calda». Questa è la nozione più importante. Buttò sulla terra uno specchio che rifletteva la sua immagine di Bontà e di Giustizia. «Mangialo. Già l’apertura dice tutto: Padre. VIENE GESU’ – 3 unità didattica. ... Un breve video per spiegare ai bambini di prima elementare la chiesa come edificio e la Chiesa come comunità di persone che pregano insieme. dei FANCIULLI. Le campane non suonavano più. I PERIODO. Poi mettono nelle noci qualche manciata di riso e bacche, che per le scimmie sono ghiottonerie prelibate. Te lo hanno passato Adamo ed Eva. Se intorno a te aumentano il perdono, l’amore e la pace, il piccolo seme sta crescendo. Gli alunni non seppero che cosa rispondere. Voi dunque pregate così: Padre nostro che sei nei cieli sia santificato il tuo nome; venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Spiegare qualcosa ai bambini non è quasi mai semplice per un adulto. Pubblicato in Il Creatore | Contrassegnato Chi è Dio, Comunione, Creatore del cielo e della terra, Dio, Dio ti ha creato per amore, big bang, catechesi genitori, catechismo per bambini, chi ha creato il mondo, chi ha fatto tutte le cose, come spiegare ai bambini Dio, concetti facili di catechismo, inizio del mondo I viandanti che percorrevano la stradina accanto al campo di grano si fermavano e additavano meravigliati una pianta alta e rigogliosa che dominava la distesa del grano. I bambini dimenticavano di fare i compiti, i grandi si dimenticavano di togliersi le scarpe prima di andare a dormire, nessuno si salutava più. E l’ha collocata onorevolmente anche nelle sue celebrazioni ufficiali, tanto nella liturgia eucaristica quanto nella liturgia delle ore. 2. Erano veramente insopportabili: per colpa loro, nel villaggio non c’era mai un giorno di pace. Leggi il Catechismo dei Bambini - Il primo annuncio di Dio ai bambini -> Prima delle parole , Testo ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana ... Padre del Signore nostro Gesù Cristo» Principio senza principio 122. Finito che ebbe, si tolse la fusciacca multicolore e con quella si asciugò la faccia. Ma i figli di Dio non cadranno in trappola. E se si accorge di qualche male, vede il modo di eliminarlo. Tutti gli altri erano gentili, lo volevano aiutare. Anche Gesù faceva così Potresti dirgli come prima cosa che il Padre nostro è la preghiera che Gesù ci ha insegnato per pregare il nostro Padre celeste: Padre nostro che sei nei cieli: per l'appunto potresti dirgli che Dio è nostro Padre che ci ama tanto per questo noi possiamo chiamarlo Padre o … Pubblicato in Il Creatore | Contrassegnato Chi è Dio, Comunione, Creatore del cielo e della terra, Dio, Dio ti ha creato per amore, big bang, catechesi genitori, catechismo per bambini, chi ha creato il mondo, chi ha fatto tutte le cose, come spiegare ai bambini Dio, concetti facili di catechismo, inizio del mondo «E’ il seme più ridicolo che mi sia capitato di vedere!», sbraitò il bulbo di una cipolla selvatica. «Che ti capita, rondinella?», chiese Io spaventapasseri, gentile come sempre. Il suo angelo custode cominciò disperatamente a pensare se per caso non esisteva qualche motivo che poteva salvarla. Una volta, in una piccola città, uguale a tante altre, cominciarono a succedere dei fatti strani. Per spiegare il Padre nostro lo abbiamo suddiviso nelle diverse frasi; per ognuno abbiamo abbinato un disegno. La signora però era proprio un’avaraccia incorreggibile e, in quel momento, si accorse della fila di peccatori attaccati al suo vestito e strillò irritata: «La cipolla è mia! Soprattutto quando si tratta di concetti come la morte, parenti defunti. La piccola città si faceva sempre più grigia e triste. Con le valigette di Caro Pianeta il viaggio si fa da casa, dando però al bambino una conoscenza simile a quella del vero viaggio. Ci si nasce. Altri frammenti dello specchio del diavolo si ficcarono negli schermi televisivi, che cominciarono a trasmettere solo catastrofi e delitti. Il bambino scoppiò in pianto. Ma quando arrivò il semino nero, scoppiò tra le zolle una gran risata. ma che abita nei cieli. Una volta una rondine fu ferita da un cacciatore. Quando arrivò l’autunno non poté cosi partire con le altre sue compagne per paesi più caldi. Subito la sua meravigliosa tela cedette e si trasformò in un misero cencio che lo avviluppava. Un anno, appena la neve cominciò a fondere, partirono tutti alla ricerca del primo fiore. “Ho l’impressione di aver dimenticato qualcosa», ripetevano tutti. ha preso alla sprovvista, comunque ho creduto di poter rispondere, spiegando Una volta, il diavolo passò davanti ad uno specchio. Disse: «Guardate il granello di senape. Strategie: trattandosi di bambini di 2° elementare, si propone almeno per quest’anno di utilizzare come metodo il gioco per favorire l’impegno e suscitare sempre di più la curiosità dei bambini.