I giocatori e i movimenti nel 4-3-3 di De Zerbi. Nel girone di ritorno il Foggia è stato poco costante ed è arrivato secondo dietro al Benevento. Subito si determina la reazione dei suoi compagni: i centrali si muovono verso le fasce, i terzini avanzano e gli interni si abbassano un po’, ma cercano di occupare varie linee. Così lascia molto spazio sul lato debole, dove c’è un suo esterno, o al centro. Leggi il seguito Così il Foggia non deve sforzarsi molto per riconquistare immediatamente il pallone: il controllo del gioco ed un buon posizionamento compiono gran parte del lavoro. Le distanze in verticale sono invece più grandi. In particolare Sarno si abbassa molto, mentre l’ala sinistra – sia Sainz-Maza che Floriano – interpreta il ruolo in modo più lineare e rimane più bloccato sulla fascia. Il numero 9 granata sta brillando nonostante il brutto inizio di stagione della squadra di Giampaolo. Nella fase offensiva invece il Foggia gioca spesso in maniera troppo lineare su un lato invece di cercare di spostare il gioco più verso il centro e perciò e non troppo difficile da difendere. Redazione - 25 Giugno 2019. Nella prima metà del campionato ha giocato nel ruolo del regista Tomasso Coletti, nella seconda metà più spesso Antonio Vacca, a volte anche Cristian Agnelli. La squadra di De Zerbi ancora non si muove come un solo corpo e il Gegenpressing potrebbe essere più organizzato. Il movimento di un giocatore influenza sempre la posizione di tutti i suoi compagni,devono quindi tutti disporre di un grande senso per gli spazi, per la loro gestione e occupazione. Si orienta molto verso la palla e deve essere sempre vicino al giocatore in possesso. Un gol straordinario. Il Foggia attacca con calma, sviluppa un contropiede solo in rare occasioni, perché dopo aver vinto la palla si deve prima creare una struttura adeguata. In zone più basse il regista gioca molto vicino ai difensori centrali, rischiando di isolarsi dagli altri centrocampisti. Nel momento più delicato per il Foggia Calcio, l'ex tecnico Roberto De Zerbi ha espresso sui social tutto il suo amore per la maglia rossonera. In questo modo, sembra quasi impossibile pressare il Foggia e la squadra può cominciare l’attacco in maniera organizzata. Le ali si sistemano a lungo in una posizione larga per occupare la difesa avversaria, poi si abbassano e muovono verso il centro per creare una linea di passaggio. Passione pura: lo Zaccheria pieno rappresenta il mio modo di vedere il calcio. E lo ha fatto in grande stile, propiziando il trionfo dell’Atalanta sulla Roma. A volte sbaglia qualche primo controllo di troppo, ma si muove in maniera intelligente ed è molto difficile da difendere in area di rigore. Potem został wypożyczony do Brescii (Serie B), Avellino (Serie A), a następnie do rumuńskiego CFR Cluj, z którym wywalczył tytuł mistrza kraju. La carriera del fratello di Diego Maradona. Qualunque sarà il risultato finale, la stagione del Foggia rimane di grande livello, soprattutto per il gioco sviluppato e per l’attenzione che ha richiamato: era forse dai tempi del primo Zeman che i rossoneri non entusiasmavano così tanto. Se un difensore centrale avanza palla al piede, provoca ancora una reazione dei suoi compagni. Il tecnico dei neroverdi fa il punto della situazione in casa Sassuolo e ha anche confermato che Francesco Caputo non potrà ancora tornare nella lista dei convocati. This is the profile site of the manager Roberto De Zerbi. W 2002 roku trafił do Foggii, gdzie grał przez trzy sezony (w Serie C2 i C1). “Rottura a sorpresa e divorzio insanabile”. Lo strano, ma significativo, ultimo anno di Maradona in Europa. BENEVENTO - Roberto De Zerbi non è mai stato pagato in nero dal Foggia. I giocatori reagiscono molto velocemente ad ogni pallone perso: così il Foggia può vivere quasi in una fase offensiva continua. Qualche volta il regista si abbassa per altri motivi: per portare fuori posizione un avversario o per creare spazio per uno dei difensori centrali. Rispetto al terzino sinistro Di Chiara, Angelo si sposta di più verso il centro: la sua posizione e quella di Sarno variano molto mentre sulla fascia sinistra il gioco è più lineare. Foggia – De Zerbi: identità, principi ed educazione tattica. A quel punto, dopo il passaggio all’indietro verso Narciso, la squadra ha già superiorità numerica. The site lists all clubs he coached and all clubs he played for. La panchina d’oro degli Ultimo Uomo Awards di quest’anno va al tecnico dell’Atalanta. Pianetalecce: Ufficiale, incredibile a Foggia, esonerato De Zerbi. Roberto De Zerbi (* 6.Juni 1979 in Brescia) ist ein ehemaliger italienischer Fußballspieler und jetziger -trainer.Er bestritt insgesamt 157 Spiele in der italienischen Serie B, der Serie A und der rumänischen Liga 1.In den Jahren 2010 und 2012 gewann er mit CFR Cluj die rumänische Meisterschaft.. Al Foggia Roberto De Zerbi sta mostrando che si può giocare in questo modo anche in Lega Pro. A. Vacca si abbassa tra i due difensori. Iemmello ha segnato 24 gol in 32 partite in questa stagione, più 4 gol nei playoff. Metodo, lavoro, studio (da Bielsa a Guardiola) e duttilità: così il tecnico del Sassuolo ha plasmato finalmente la … Właściciel Franco e Fedele Sannella (70%) Massimo Curci (10%) Carlo Di Corcia (10%) Luca Leccese (10%) Prezes Lucio Fares Trener Roberto De Zerbi De Zerbi rimane ad oggi il trainer apparso in Capitanata a cui ho voluto più bene, ma è … Un ricordo personale del “Pibe de Oro” in tre atti. DE ZERBI FOGGIA – Lunga intervista concessa al Corriere dello Sport da parte di Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo.Tra i tanti temi toccati non può che esserci il Foggia, dove RDZ ha militato sia da calciatore che da allenatore: “La mia piazza ideale. Si posiziona sempre il più in alto possibile, a volte addirittura intenzionalmente in fuorigioco, per dare profondità alla squadra e occupare i difensori centrali. Indubbiamente il mercato invernale aiutò e non poco, ma l’impronta e le idee dell’allenatore erano chiare ed evidenti. Nonostante la pressione alta, Narciso gioca di solito il passaggio corto verso uno dei centrali, che gli restituisce subito il pallone. Gli interni avanzano bene soprattutto quando c’è la possibilità per di verticalizzare per Iemello, che può giocare subito di prima sul movimento dei centrocampisti. La serie Netflix tratta il mondo degli scacchi in maniera realistica, a partire dal suo problema con la disparità di genere. I giocatori sanno bene quando possono giocare con più verticalità. Nella realizzazione di queste rotazioni c’è ancora potenziale per fare meglio: a volte un giocatore capisce la situazione troppo tardi, il timing è da migliorare e perciò temporaneamente la struttura non è ideale. Con il suo gran sinistro Sarno può anche provare la rifinitura– in 33 partite ha realizzato 10 gol e 13 assist (più 3 gol e 2 assist nei playoff). La Mafia foggiana, il Foggia Calcio, i suoi dirigenti e Roberto De Zerbi, oggi tecnico del Sassuolo, dal 2014 al 2016 allenatore in Lega Pro del club pugliese. A. Il Foggia gioca molto sulle fasce e il regista si muove per permettere alla squadra di spostare il gioco di nuovo verso il centro o verso l’altro lato. C’è molta pressione sul possessore del pallone, ma la squadra può fare meglio nel Gegenpressing. La passione per il Foggia sono una cosa, i sentimenti personali un’altra. Reading Time: < 1 minute Dopo un agosto tormentato, in casa Foggia sembra essere tornato il buonumore. Si parla sempre di gioco verticale e orizzontale ma quella della diagonalità è una dimensione altrettanto importante. Se un attaccante decide di pressare il portiere, apre spazio e libera un difensore. W Serie A nie zagrał jednak w barwach tej drużyny ani jednego meczu. Per questo iniziano l’azione in una posizione più ampia, così da avere spazi vuoti nella struttura orizzontale, da occupare successivamente. Padalino, De Zerbi, Stroppa, Grassadonia, Padalino BIS: il Foggia, da quando è rinato nel 2012, vede sedersi sulla sua panchina solo e sempre ex giocatori rossoneri. Dopo quello di Zeman, un altro Foggia spettacolare e rivoluzionario stasera gioca il ritorno della finale playoff di Lega Pro. Narciso è utile anche come aiutante di De Zerbi sul campo, cercando sempre di migliorare le posizioni dei difensori. Nella linea difensiva i giocatori sono orientati all’uomo e cercano molto l’anticipo, anche se a volte manca la copertura necessaria per compierli: così per gli attaccanti avversari è troppo facile trovare spazio fra i difensori. Questo numero appariscente non è importante in sé ma come conseguenza del gioco della squadra. La squadra di De Zerbi ha subito ancora due gol negli ultimi venti minuti, uno di nuovo da un errore difensivo (addirittura dopo un lancio lungo del portiere del Pisa), uno su rigore dopo un contropiede. Il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ha rilasciato una lunga intervista a La Repubblica.Queste le parole dell’allenatore dei neroverdi: “Se il campionato scorso siamo arrivati ottavi, quest’anno vogliamo conquistare un posto in Europa.Il Sassuolo sta migliorando ancora, ma ha bisogno che almeno una delle prime sette buchi la stagione, perché sono più forti. Il Foggia attacca in modo organizzato e con calma, la circolazione del pallone ha lo scopo di aprire spazi nella formazione avversaria. Questi blocchi non sono facili da scardinare: un problema tipico per le squadre che adottano un gioco di posizione. La parte semi-dimenticata della carriera del tecnico. Quando la squadra avversaria pressa alto, i difensori centrali, normalmente Loiacono, Gigliotti o Coletti, si posizionano in linea orizzontale con il portiere: questo mezzo tattico, chiamato “Torwartkette” in Germania, è usato anche fuori dall’area di rigore. De Zerbi punta anche sulla sovrapposizione interna, cioè con l’ala posizionata più larga rispetto al terzino, per creare più spazio centralmente. Sassuolo-Benevento 1-0: Berardi su rigore, poi Consigli para tutto. 2. Pinterest. Con l’uso del portiere e la pazienza nella circolazione, i rossoneri possono controllare il pallone contro praticamente ogni avversario della Lega Pro. Chi cambia la via vecchia per la nuova, sa che lascia e non sa che trova! Quasi per inerzia, a un certo punto gli avversari difendono in un blocco molto basso, che lo vogliano o no. Angelo quindi avanza, mentre l’ala Sarno muove verso il centro al posto di Agnelli. Inoltre questi movimenti sono molto utili contro squadre che marcano a uomo a centrocampo. Gerbo ha concentrato la sua tesi di laurea su due modelli nuovi di calcio: il Foggia di De Zerbi e il Crotone di Stroppa, suoi allenatoti nelle squadre in cui ha militato. De Zerbi è andato a Monaco, ospite di Guardiola (alla prima stagione in Germania) per guardare da vicino gli allenamenti del Bayern. La squadra di Roberto De Zerbi spesso sovraccarica un lato per giocare in spazi corti e spingere l’avversario a muovere il blocco difensivo. L’organizzazione nella fase offensiva è l’aspetto più importante: tanto che comincia già dal portiere. De Zerbi esonerato a Foggia. Nel gioco di posizione è importante creare spazi e cercare l’uomo libero tra le linee: non bisogna avere troppi giocatori fuori dalle linee avversarie e bisogna usare bene i difensori centrali. Una squadra che definirei Liquida, capace di plasmarsi incessantemente rispetto alle diverse situazioni di … Il centrocampo segue, muovendosi con buona compattezza orizzontale. Tesi sul Foggia di De Zerbi ed il Crotone di Stroppa: Gerbo si laurea col massimo dei voti 12 minuti fa Ricoverato in clinica: "È depresso, sente troppa pressione" I due interni cambiano talvolta posizione, ma soprattutto cambiano le catene di fascia. Se non c’è un’altra possibilità, Narciso gioca il passaggio lungo e trova spesso uomini liberi. Terzino, interno ed esterno si spostano molto, di nuovo a destra più che a sinistra. La squadra austriaca è quella che meglio rappresenta la filosofia dell’azienda produttrice di bevande energetiche. — Alex Belinger (@AlexBelinger) June 5, 2016. È evidente che Narciso gioca molto con la squadra negli allenamenti, ha una grande intesa con la difesa e trova soluzioni creative, dal dribbling all’uno-due con un difensore per superare un avversario. Anche nel Foggia di De Zerbi ci sono movimenti simili dei centrocampisti, ma l’importante è che le distanze tra i giocatori siano adeguate e che tutta la squadra riesca a muoversi come un’unità. Od 1998 roku prawie co sezon zmieniał klub. Roberto De Zerbi jest wychowankiem A.C. Milanu. Il Foggia crossa molto, ma Roberto De Zerbi conosce i vantaggi dei cross bassi, più pericolosi. La squadra di De Zerbi gioca normalmente con molto calma e cerca di non prendere troppi rischi. Subito molta pressione dopo la palla persa. Foggia Calcio S.r.l. La dedica d’amore di De Zerbi al Foggia. Questi movimenti sono ben combinati con retropassaggi di prima sul giocatore che sta avanzando, insieme a un particolare mezzo tattico: i pallonetti in profondità sopra la linea difensiva, per un giocatore che si inserisce da dietro. A causa della buona fase offensiva e la grande resistenza alla pressione avversaria, il Foggia domina quasi ogni partita. A sinistra il gioco è più lineare, mentre a destra Sarno preferisce dribblare verso il centro e cercare la conclusione. Il Foggia può migliorare molto nel gioco senza palla: in confronto alla percentuale di possesso palla, gli avversari hanno troppe occasioni da gol. Eppure nel Sannio il nome di De Zerbi continua a dividere. In risposta, alcune squadre avversarie hanno iniziato a pressare molto alto, marcando i difensori del Foggia. Anche qui le posizioni dipendono dalla palla. Dopo la prima linea di pressing c’è spesso troppo spazio e se l’avversario riesce a giocare il passaggio verso queste zone si creano situazioni molto pericolose. Contano le idee e l’esecuzione, non la categoria. Dopo un passaggio segue sempre un nuovo movimento per essere di nuovo in grado di ricevere la palla: al contrario di altre squadre, i centrocampisti avanzano meglio senza palla. 2793. Następnie występował w Arezzo, Catanii (oba Serie B), aż w 2006 roku przeszedł SSC Napoli (wtedy Serie B). Ma la mancanza di compattezza verticale è anche il risultato dei buoni movimenti della linea difensiva. Le ali e i terzini adattano bene le loro posizioni e cercano di occupare linee verticali diverse. Po sezonie awansował z drużyną do Serie A, gdzie rozegrał 3 mecze. Przydomek Satanelli (mali Szatani) Barwy Data założenia 1920: Liga Serie C: Państwo Włochy: Adres Via V. Gioberti, 1 - 71121 Foggia Stadion Stadio Pino Zaccheria (25085 os.) La precisione con cui si muove tutta la squadra è davvero impressionante. Poi il Pisa ha cominciato a difendere troppo basso, senza apportare pressione, permettendo al Foggia di dominare fino a raggiungere il pareggio. Google+. A centrocampo giocano normalmente un regista e due interni, anche se in alcune partite è stato usato un 4-2-3-1 con Sarno come trequartista. De Zerbi ha costruito tutto questo a soli 36 anni, al suo terzo anno come allenatore. 6 czerwca 1979 w Brescii) – włoski piłkarz występujący na pozycji pomocnika, a także trener. Quando si vede giocare il Foggia, si nota immediatamente l’elevata percentuale di possesso palla, normalmente sopra il 65%. In altre situazioni però il terzino ha il compito di dare ampiezza mentre l’ala gioca più centrale. Potem występował jeszcze w Trento, gdzie w 2013 roku zakończył karierę. La squadra di Roberto De Zerbi spesso sovraccarica un lato per giocare in spazi corti e spingere l’avversario a muovere il blocco difensivo. Se possibile la squadra preferisce entrare in area di rigore con passaggi, cross bassi o dribbling. Quello del Foggia sembra davvero calcio totale: è importante quali posizioni sono occupate, non chi le occupa. Angelo comincia l’azione, poi dà ampiezza sul lato destro. Parola al tecnico De Zerbi in questa vigilia di Sassuolo – Benevento. La sovrapposizione del terzino è usata per guadagnare metri sulla fascia e poter avanzare verso la linea di fondo, dove poter giocare molti cross bassi verso l’area di rigore. Gli interni si muovono in modo intelligente per essere sempre in grado di ricevere la palla. Tra De Zerbi e Stroppa io scelgo il Foggia, e fino a quando il mister continuerà a stare su quella panchina sarà il “mio” allenatore. Abbiamo aggiunto ai nostri giocatori Preferiti il regista dell’Empoli. Il Foggia lavora molto con i movimenti dei terzini. https://pl.wikipedia.org/w/index.php?title=Roberto_De_Zerbi&oldid=61501881, licencji Creative Commons: uznanie autorstwa, na tych samych warunkach, Korzystasz z Wikipedii tylko na własną odpowiedzialność. Se non ci sono spazi vuoti per attaccare, la squadra cerca di mantenere il possesso e di provocare errori all’interno del blocco difensivo avversario. Il gioco di posizione cerca di determinare sempre la superiorità numerica e l’uso del portiere nella fase offensiva è fondamentale in questo. Non sembra uno strumento particolarmente rivoluzionario, ma in realtà solo pochi allenatori usano il portiere come De Zerbi. 4-3-3 ROBERTO DE ZERBI Foggia tactic 2015/2016 The career of Roberto De Zerbi, former midfielder of Naples, Catania and Cluj ends in the 2012/2013 season due to some injuries too, but for another reason, perhaps more important: his desire to start coaching. Anche nell’ultimo terzo di campo il gioco si concentra molto sulle fasce: De Zerbi ha usato almeno un paio di varianti. De Zerbi mi chiamò nel gennaio del 2015 e mi chiese di trasferirmi nella sua squadra. Altrimenti lancia verso gli esterni, che ricevono supportati da Pietro Iemmello, il centravanti. Narciso prova sempre a costruire il gioco con passaggi rasoterra verso i difensori. La posizione del regista è importante per la struttura della squadra. Durante il lockdown, da marzo a maggio scorsi, Alberto Gerbo si allenava e studiava fino a completare il percorso di esami e la tesi. I difensori centrali si posizionano spesso molto bassi per creare più spazio, in modo da rendere più difficile e rischioso il pressing avversario. In comune hanno la volontà di cercare il risultato attraverso il gioco: le vie del calcio sono infinite. Terminato il vertice del Foggia Calcio, convocato all’indomani della sconfitta contro il Messina: per ora, è il responso dei vertici della società, Roberto De Zerbi resta. Il Foggia è forse la squadra italiana che utilizza meglio il Gegenpressing, oltre al Napoli. Chi sono e come intendono far giocare le proprie squadre i nuovi coach della stagione che sta per cominciare. Roberto De Zerbi jest wychowankiem A.C. Milanu. Le marcature a uomo sono sempre più diffuse, ma non è detto che siano sinonimo di un buon pressing. WhatsApp. Anche per squadre che difendono a zona, non è facile affrontare tanto movimento. Gli altri centrocampisti avanzano in relazione alla posizione del pallone. Con questi movimenti può attrarre fuori posizione un difensore e attaccare subito la profondità. Eppure il gioco di posizione può essere attuato anche senza giocatori di qualità assoluta. Si nota come Iemmello primo attacca la profondità e poi si ferma per giocare l’uno-due con Sarno. In questi casi, difesa e centrocampo sono a volte troppo lontani, permettendo agli avversari di conquistare le seconde palle e sfruttare questi spazi. Con il gioco in zone alte aumenta l’influenza della punta Pietro Iemmello: uno che tocca pochi palloni, eppure riveste un ruolo fondamentale per la squadra. De Zerbi il nostro Fergusson! W Serie A nie zagrał jednak w barwach tej drużyny ani jednego meczu. A metà settimana, però, ci sarà un’ulteriore riunione del Foggia Calcio per analizzare la situazione. Data la buona struttura nella fase offensiva, gli uomini di De Zerbi cercano a volte di combinare al centro e sfruttare lo spazio tra le linee. “E’ una storia incredibile, uguale ma diversa da quella di Mancini e Gattuso anche loro allontanati dalle loro squadre nell’imminenza del campionato”. In questo modo Angelo aumenta la compattezza nelle prime linee ed è pronto a riconquistare subito il pallone. Il Foggia combina spesso in spazi corti sulla fascia, creando sempre triangoli, per attirare la pressione avversaria e creare spazio nel centro. Using distance to goal instead as the value of a position gives some strategical insight. In questo modo possono causare problemi per l’organizzazione della difesa avversaria, creano linee difensive diverse. Alex Belinger è nato nel 1994 nella periferia di Vienna e segue il calcio italiano dall’Austria. La carriera di Roberto De Zerbi, ex centrocampista di Napoli, Catania e Cluj finisce nella stagione 2012/2013 a causa di qualche infortunio di troppo, ma anche di un’altra motivazione, forse più importante: la sua voglia di cominciare ad allenare. Davide Ballardini e la panchina del Genoa sembrano incatenati l’uno all’altro. Sembra questo il caso di Roberto De Zerbi oggi tecnico del Sassuolo che stupisce in Serie A giocando un ottimo calcio ed allenatore del Foggia nella finale contro il Pisa di Rino Gattuso nel 2016: “Le sconfitte insegnano – ha raccontato al quotidiano “Il Foglio” – poi però ci sono quelle che segnano e … Od 1998 roku prawie co sezon zmieniał klub. Quando una squadra difende molto bassa,come molti avversari del Foggia, o con molta compattezza verticale è difficile lanciare contropiedi: ci sono troppi metri da superare per arrivare in zone pericolose nel primo caso, ed è difficile sfuggire alla pressione nel secondo. Di. Nel secondo tempo Gattuso ha deciso di cambiare il suo approccio e di pressare più alto, mettendo in difficolta il Foggia, che non ha giocato al suo miglior livello. La squadra usa le sovrapposizioni per entrare in area di rigore, spesso usando i dribbling degli esterni e di Angelo. In questo modo aiuta a creare spazio tra le linee per i centrocampisti o gli esterni. La rotazione comincia spesso dal movimento del regista Agnelli, che si abbassa per ricevere la palla quasi in posizione di terzino destro. A volte il gioco a centrocampo è troppo largo e simmetrico ed è facile da difendere: manca l’aiuto al giocatore in possesso e si mantengono troppo le posizioni, invece di provare a sovraccaricare il lato della palla per liberare spazio sul lato debole. pic.twitter.com/H1qsxmIe5X, — Martin Rafelt (@MartinRafelt) July 6, 2015. Lavori A14: per due notti consecutive chiuso il tratto Foggia-San Severo I Carabinieri celebrano la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne La panchina e … Był zawodnikiem: Monzy (Serie B), Padovy (Serie C1), Como (Serie C1), ponownie Padovy (Serie C2), Avellino (Serie C1), Lecco (Serie C1). Roberto De Zerbi (n.6 iunie 1979, Brescia, Italia) este un fost fotbalist italian care a evoluatpe postul de mijlocaș ofensiv. Il Foggia combina sulla fascia destra, poi sposta il gioco sull’altro lato (scelta non ottimale, visto che il centro era abbastanza aperto). Da “Bambolina” a “Napoleon”: in pochissimo tempo Gallardo è diventato un grande allenatore e un monumento del River. Przed sezonem 2010/2011 podpisał kontrakt z rumuńską drużyną. In zone più alte il portiere è meno importante e aumenta l’influenza dei difensori centrali. A vincere il premio “Calciatore del mese AIC” questo mese è l’attaccante del Pordenone. De Zerbi took his first coaching role in November 2013 at Serie D amateurs Darfo Boario. Con il pallone sulla fascia sinistra, Sarno sta largo a destra per dare ampiezza e occupare il terzino, mentre il terzino destro Angelo si muove molto verso il centro, all’altezza del centrocampo. Nel 4-1-4-1, Iemmello cerca di separare i difensori centrali e dirottare il gioco dell’avversario verso un lato. Dopo aver ricevuto il passaggio, l’ala può sfruttare questo spazio per muoversi verso l’interno con la palla: un compito perfetto per Vincenzo Sarno (sì, il bambino prodigio), che ha un dribbling straordinario ed è intelligente con il pallone. Due giocatori a modo loro fondamentali nel gioco di Pioli. Iemmello non è molto mobile, ma i suoi movimenti sono ben integrati nel gioco della squadra. Carrera Como jugador. Quando i centrocampisti si muovono più vicini al pallone e anche gli esterni si muovono più spesso in orizzontale, il Foggia diventa più pericoloso. Share. A. Per questo cercano di occupare corridoi diversi, muovendosi sempre tra le linee avversarie: lo spazio viene creato dai movimenti degli attaccanti, soprattutto Iemmello, sempre molto alto sul campo e bravo ad attaccare lo spazio dietro alla difesa avversaria. La replica alle notizie diffuse ieri dall'ANSA arriva dall'avvocato dell'attuale tecnico del Benevento, Marcello D'Onofrio. Agnelli e Sarno sono migliori nella costruzione del gioco rispetto ad Angelo, così sono in grado di ricevere il pallone e di spingerlo verso il centro. Quindi in fase offensiva c’è una struttura abbastanza larga, con terzini e ali spesso sulla stessa linea. In entrambi casi il Foggia ha un vantaggio per un periodo breve, che può fare la differenza. Był zawodnikiem: Monzy ( Serie B ), Padovy ( Serie C1 ), Como (Serie C1), ponownie Padovy ( Serie C2 ), Avellino (Serie C1), Lecco (Serie C1). Se non c’è una soluzione adeguata, si può sempre tornare indietro dal portiere, per iniziare di nuovo l’attacco. Von September bis November 2016 war Roberto De Zerbi Trainer des Erstligisten US Palermo. Però giocare sulle fasce non è un male di per sé: dipende soprattutto da come i giocatori preparano il nuovo spostamento del gioco verso il centro. Una sola immagine per sottolineare l’importanza strategica del centro. Considerata la costruzione molto razionale del gioco e la capacità di difendere bene il centro delle squadre italiane, giocare sulle fasce è un modo più semplice di guadagnare metri e di avanzare con la palla. L’uomo da marcare cambia sempre e l’avversario deve prendere una decisione: continuare o lasciare il giocatore. A questo fine anche i passaggi all’indietro possono essere utili. De Zerbi si sofferma poi sul club sannita, che lui ha allenato: "Non sarà mai un avversario o un nemico. În prealabil, în sezonul 2009-2010, el fusese împrumutat la CFR Cluj de la echipa italiană SSC Napoli.. Carieră.