4) Indicare i determinanti e i principali fattori di rischio della salute e della malattia e dell'interazione tra l'uomo ed il suo ambiente fisico e sociale. Test Medicina 2020, da oggi ci si può iscrivere. 4) Identificare, formulare e risolvere i problemi del paziente utilizzando le basi del pensiero e della ricerca scientifica e sulla base dell_informazione ottenuta e correlata da diverse fonti. Luca Torino Tel: 0165.231711 I laureati devono saper comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le loro conclusioni, le conoscenze e la ratio ad esse sottese a interlocutori specialisti e non specialisti, nonché, con le modalità richieste dalle circostanze, ai propri pazienti. I laureati devono essere capaci di applicare le loro conoscenze, di comprendere e di risolvere i problemi attinenti anche a tematiche nuove o non familiari, inserite in contesti ampi e interdisciplinari così da esercitare le competenze cliniche necessarie ad affrontare le complessità dei problemi di salute della popolazione e della loro cura. 270/04) - … Nel progetto didattico del nostro corso di laurea magistrale viene proposto il giusto equilibrio d'integrazione tra: 1) scienze di base, che debbono essere ampie e prevedere la conoscenza della biologia evoluzionistica e della complessità biologica finalizzata alla conoscenza della struttura e funzione dell'organismo umano in condizioni normali, ai fini del mantenimento delle condizioni di salute, 2) pratica medica clinica e metodologica, che deve essere particolarmente solida, attraverso un ampio utilizzo della didattica tutoriale capace di trasformare la conoscenza teorica in vissuto personale e di costruire la propria scala di valori e interessi, 3) scienze umane, che debbono costituire un bagaglio utile a raggiungere la consapevolezza dell'essere medico. 5) Dimostrare la capacità di applicare correttamente i principi del ragionamento morale e adottare le giuste decisioni riguardo ai possibili conflitti nei valori etici, legali e professionali, compresi quelli che possono emergere dal disagio economico, dalla commercializzazione delle cure della salute e dalle nuove scoperte scientifiche. 9) Attuare i principi etici e deontologici nel trattamento dei dati del paziente, nell'evitare il plagio, nella riservatezza e nel rispetto della proprietà intellettuale. Oltre posti disponibili, che si possono visionare in questa pagina, è fondamentale la consultazione del sito web dell’ateneo in caso di eventuali modifiche. avere acquisito ed approfondito le interrelazioni esistenti tra i contenuti delle scienze di base e quelli delle scienze cliniche, nella dimensione della complessità che è propria dello stato di salute della persona sana o malata, avendo particolare riguardo alla inter-disciplinarietà della medicina; ed avere sviluppato e maturato un approccio fortemente integrato al paziente, valutandone criticamente non solo tutti gli aspetti clinici, ma anche dedicando una particolare attenzione agli aspetti relazionali, educativi, sociali ed etici coinvolti nella prevenzione, diagnosi e trattamento della malattia, nonché nella riabilitazione e nel recupero del più alto grado di benessere psicofisico possibile. In particolare, i posti assegnati alla Valle d’Aosta, per l’anno accademico 2020/2021, presso la Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Torino, sono i seguenti: n. 25 posti nel corso di laurea triennale in infermieristica (sede di Aosta); La missione del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia si identifica con la formazione di un medico a livello professionale iniziale con una cultura biomedico-psico-sociale, che possieda una visione multidisciplinare ed integrata dei problemi più comuni della salute e della malattia, con una educazione orientata alla comunità, al territorio e fondamentalmente alla prevenzione della malattia ed alla promozione della salute, e con una cultura umanistica nei suoi risvolti di interesse medico; tale missione specifica risponde in maniera più adeguata alle nuove esigenze di cura e salute, in quanto centrata non soltanto sulla malattia, ma soprattutto sull'uomo ammalato, considerato nella sua globalità di soma e psiche, nella sua specificità di genere e di popolazione, ed inserito nel contesto sociale. Valori Professionali, Capacità, Comportamento ed Etica È questo l’obiettivo annunciato dal ministro Gaetano Manfredi nel corso di un’intervista rilasciata a Il Mattino.it. Torino: 112 posti La tabella è disponibile come allegato al decreto. 6) Rispondere con l'impegno personale alla necessità del miglioramento professionale continuo nella consapevolezza dei propri limiti, compresi quelli della propria conoscenza medica. 3) Essere consapevoli che ogni medico ha l'obbligo di promuovere, proteggere e migliorare questi elementi a beneficio dei pazienti, della professione e della società. Il candidato dovrà dare evidenza di essere in grado di integrare le conoscenze di base e cliniche acquisite; dovrà inoltre dimostrare di essere grado di comunicare e argomentare con chiarezza e padronanza i temi trattati nell'elaborato scritto. Test Veterinaria 2020: consigli per la preparazione Per una preparazione completa al test di ammissione ai corsi di laurea in Medicina Veterinaria (che si terrà. I laureati nei corsi di laurea magistrale in medicina e chirurgia dovranno essere dotati: delle basi scientifiche e della preparazione teorico-pratica necessarie ai sensi della direttiva 75/363/CEE all'esercizio della professione medica e della metodologia e cultura necessarie per la pratica della formazione permanente, nonché di un livello di autonomia professionale, decisionale ed operativa derivante da un percorso formativo caratterizzato da un approccio olistico ai problemi di salute, delle persone sane o malate anche in relazione all'ambiente chimico-fisico, biologico e sociale che le circonda. 39, comma 5 d.lgs Quest'anno, come ogni anno, il CENSIS ha redatto la classifica delle migliori Università in cui studiare Medicina.Per riassumervi, i principali parametri per sono due: 1. 7) Rispettare i colleghi e gli altri professionisti della salute, dimostrando la capacità di instaurare rapporti di collaborazione con loro. Torino – Ecco il nuovo Covid Hospital al Valentino – 450 posti letto, domani i primi pazienti CONDIVIDI Questa mattina, sabato 21 Novembre, la Commissione Sanità, alla presenza del vicepresidente della Giunta regionale Fabio Carosso, ha svolto un sopralluogo all’Ospedale da campo per malati a bassa intensità allestito al Valentino, che sarà operativo da domani. Fax: 0165.1820141 I posti disponibili decretati dal bando per l’accesso al corso magistrale in Medicina e Chirurgia per l’anno accademico 2020/2020 sono stati ancora definiti. Pertanto debbono essere in grado di: Pensiero Critico e Ricerca scientifica Una vera competenza professionale si raggiunge, a nostro avviso, solo dopo una lunga consuetudine al contatto col paziente, che viene promossa sin dai primi anni di corso ed integrata alle scienze di base e cliniche, lungo tutto il loro percorso formativo attraverso un ampio utilizzo delle attività tutoriali. 2) Tenere in considerazione l_importanza e le limitazioni del pensiero scientifico basato sull_informazione, ottenuta da diverse risorse, per stabilire la causa, il trattamento e la prevenzione delle malattie. 5) Riconoscere la necessità di una responsabilità collettiva negli interventi di promozione della salute che richiedano stretta collaborazione con la popolazione, nonché la necessità di un approccio multidisciplinare, che comprenda i professionisti sanitari e anche una collaborazione intersettoriale. La prova finale per il conseguimento della laurea magistrale in Medicina e Chirurgia consiste nella elaborazione di una tesi, che dovrebbe avere un certo carattere di originalità e costituire un primo approccio al lavoro scientifico. Ecco il programma per far fronte all’attuale carenza di personale 4) Comprendere l'applicazione e anche le limitazioni della tecnologia dell'informazione. 2) Mettere in pratica le capacità comunicative per facilitare la comprensione con i pazienti e loro parenti, rendendoli capaci di condividere le decisioni come partners alla pari. 4) Comprendere l'applicazione e anche le limitazioni della tecnologia dell'informazione. http://medchirurgia.campusnet.unito.it/do/home.pl, 1 - Titolo di Scuola Superiore 2 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea 3 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea di Primo Livello 4 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Specialistica 5 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Magistrale 6 - Titolo di Scuola Superiore e Titolo straniero. Pertanto debbono essere in grado di: Capacità di Comunicazione 4) Accettare i ruoli e le responsabilità del rimanente personale sanitario nel provvedere le cure sanitarie agli individui, alle popolazioni e alle comunità. “Per l’anno accademico 2020/2021 i posti per le immatricolazioni al corso di laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia, destinati ai candidati dei Paesi UE e non UE residenti in Italia, di cui all’art. Programmazione multidisciplinare degli obiettivi, dei programmi e dell'insegnamento. Posti Medicina 2020: ecco quanti sono. Test Medicina 2020: Atenei del centro LM-41 - Classe delle lauree magistrali in Medicina e chirurgia. 2) Mettere in pratica le capacità comunicative per facilitare la comprensione con i pazienti e loro parenti, rendendoli capaci di condividere le decisioni come partners alla pari. Dal oggi, 1 luglio, e fino al 23 ci si può iscrivere al test e la prova sarà a settembre. Sanità : 28 posti per i valdostani all’Università di Medicina Torino. 8) Ottemperare all'obbligo morale di fornire cure mediche nelle fasi terminali della vita, comprese le terapie palliative dei sintomi e del dolore. I laureati devono aver dimostrato conoscenze e capacità di comprensione tali da consentirgli di elaborare e/o applicare idee originali, all'interno del contesto della ricerca biomedica e traslazionale. 6) Riconoscere ogni condizione che metta in pericolo imminente la vita del paziente. Inoltre, il coinvolgimento dello studente nel tirocinio clinico permette ai tutor la verifica costante delle capacità di espressione di un giudizio autonomo su singoli casi e in contesti differenziati che richiedono la costante espressione di valutazioni e la formulazione di scelte derivanti dalle stesse. Pubblicato da Cinzia Timpano il 22/12/2020, Pubblicato da Danila Chenal il 22/12/2020, Pubblicato da Thomas Piccot il 22/12/2020, Quotidiano online Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 8/2012 Autorizzazione del 13/12/2012www.gazzettamatin.com, LG PRESSE S.R.L. Test Medicina 2020: tutto sul test d'ingresso 2020/21 per Medicina e Odontoiatria, domande, risultati, graduatorie e punteggio minimo aggiornato. 10) Attuare al livello richiesto all'inizio dell'esercizio professionale i principali interventi biochimici, farmacologici, chirurgici, psicologici, sociali e di altro genere, nella malattia acuta e cronica, nella riabilitazione e nelle cure di tipo terminale. Ecco il numero definitivo dei posti disponibili per le immatricolazioni al corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia per l'anno accademico 2020/2021: i … Stelle al Merito: ecco i tre nuovi Maestri del Lavoro valdostani, Ferrovia, FI: «Fa ridere la richiesta di riattivare la tratta Aosta-Pré-Saint-Didier», Natale, panettone d’autore per aiutare il Centro Donne contro la violenza, Anziani: aperte le prenotazioni per le visite dei parenti nelle Rsa, Natale, ‘Giocattolo sospeso’: ecco i 26 punti vendita, oltre 1100 i doni raccolti, Nuoto: aostane con orgoglio nella Coppa Caduti di Brema, nonostante le mille difficoltà. Valori Professionali, Capacità, Comportamento ed Etica L’obiettivo della prova finale consiste nel verificare la capacità del laureando di elaborare con metodologia scientifica l’argomento oggetto della tesi. Iscrizione al Tribunale di Aosta n. 9/2002 Autorizzazione del 20/05/2002, Settimanale del Sabato. c) Particolare attenzione è posta riguardo all'acquisizione delle abilità pratiche, tramite: 1) il coinvolgimento nella pianificazione di una ricerca di base nei primi tre anni di corso, con opportunità di tirocinio nei laboratori delle scienze di base e acquisizione di un approccio metodologico clinico; 2) l'apprendimento delle basi semeiologiche delle scienze cliniche al letto del malato e nei laboratori nel periodo intermedio (tirocinio organizzato come attività guidata tutoriale a partire dal III anno di corso; 3) la frequenza delle corsie e degli ambulatori universitari (tirocinio clinico- clinical clerkship – dal IV al VI anno di corso) e territoriali, per il completamento del tirocinio clinico negli ultimi anni del corso e il periodo d'internato ai fini della preparazione della tesi di laurea. 4) Riconoscere che una buona pratica medica dipende strettamente dall_interazione e dalle buone relazioni tra medico, paziente e famiglia, a salvaguardia del benessere, della diversità culturale e dell_autonomia del paziente. 3) Utilizzare la tecnologia associata all'informazione e alle comunicazioni come valido supporto alle pratiche diagnostiche, terapeutiche e preventive e per la sorveglianza ed il monitoraggio dello stato di salute. La prova il 3 settembre Test vicino a casa, più posti, le date: ecco tutte le novità. 3) Formulare giudizi personali per risolvere i problemi analitici e complessi (_problem solving_) e ricercare autonomamente l_informazione scientifica, senza aspettare che essa sia loro fornita. 1) Identificare gli elementi essenziali della professione medica, compresi i principi morali ed etici e le responsabilità legali che sono alla base della professione. 4) Eseguire correttamente le strategie diagnostiche e terapeutiche adeguate, allo scopo di salvaguardare la vita e applicare i principi della medicina basata sull'evidenza. Questo rapporto coincide con il XX anniversario dell’avvio dei Corsi di Laurea avvenuta nel 2001 e con il XXV anniversario della formazione universitaria attivata nel 1996 con i Diplomi Universitari. Capacità di apprendimento (learning skills) I laureati nei corsi di laurea magistrale in medicina e chirurgia svolgeranno l'attività di medico-chirurgo nei vari ruoli ed ambiti professionali clinici, sanitari e bio-medici. d) Valorizzazione, nei 6 anni di corso, della interdisciplinarietà e interprofessionalità e della economia sanitaria; approfondimento di tematiche relative alla professionalità del medico, alla responsabilità sociale del medico, alla prospettiva sociale e di genere, ai rapporti con le cosiddette medicine complementari ed alternative, alla prevenzione, all'educazione del paziente cronico, alle patologie da dipendenza e alle cure palliative per i malati terminali. 1) Ascoltare attentamente per estrarre e sintetizzare l'informazione rilevante su tutte le problematiche, comprendendone i loro contenuti. I risultati di apprendimento attesi sono qui definiti integrando i Descrittori europei con quanto proposto dall'Institute for International Medical Education (IIME), Task force for Assessment. UniTO per la ricerca: finanziamenti regionali e nazionali, programmi UE per la ricerca e l'innovazione, produzione scientifica, dottorati e assegni di ricerca, convenzioni con enti pubblici e soggetti privati, trasferimento tecnologico e un'attività scientifica sempre più proiettata sul territorio. 1) Ascoltare attentamente per estrarre e sintetizzare l'informazione rilevante su tutte le problematiche, comprendendone i loro contenuti. 10) Fornire le indicazioni per l'utilizzo appropriato delle risorse umane, degli interventi diagnostici, delle modalità terapeutiche e delle tecnologie dedicate alla cura della salute. I laureati devono aver sviluppato quelle capacità di apprendimento che consentano loro di continuare a studiare per lo più in modo auto-diretto o autonomo. L’elaborato può consistere in: a) una tesi compilativa con revisione della letteratura; b) una tesi sperimentale analitica-clinica/preclinica-base-systematic review-meta-analisi. 7) Gestire correttamente e in autonomia le urgenze mediche più comuni. 2. È prevista inoltre la valorizzazione della frequenza nei reparti ospedalieri e negli ambulatori delle strutture territoriali e la valorizzazione del rapporto con il paziente, anche sotto l'aspetto psicologico, con la doverosa attenzione alle differenze di popolazione e di sesso/genere. Ogni insegnamento prevede comunque una verifica finale tramite prova scritta e/o orale che comprende quesiti relativi agli aspetti teorici. Pensiero Critico e Ricerca scientifica 8) Usare correttamente nelle decisioni sulla salute i dati di sorveglianza locali, regionali e nazionali della demografia e dell'epidemiologia. Inoltre il Progress test è strumento di feedback, di autovalutazione continua e di confronto della preparazione degli studenti su scala nazionale. 1 ottobre - Medicina e Chirurgia (in lingua italiana - sede di Torino), Odontoiatria e Protesi Dentaria, Medicina Veterinaria 9 ottobre - Medicine and Surgery 25 ottobre - Scienze degli alimenti e della nutrizione umana 29 ottobre 9) Accettare, quando necessario e appropriato, ruoli di responsabilità nelle decisioni sulla salute. A tali fini il corso di laurea magistrale prevede 360 CFU complessivi, articolati su sei anni di corso, di cui almeno 60 da acquisire in attività formative volte alla maturazione di specifiche capacità professionali; delle conoscenze teoriche essenziali che derivano dalle scienze di base, nella prospettiva della loro successiva applicazione professionale; della capacità di rilevare e valutare criticamente da un punto di vista clinico, ed in una visione unitaria, estesa anche alla dimensione socioculturale e di genere, i dati relativi allo stato di salute e di malattia del singolo individuo, interpretandoli alla luce delle conoscenze scientifiche di base, della fisiopatologia e delle patologie di organo e di apparato; delle abilità e dell'esperienza, unite alla capacità di autovalutazione, per affrontare e risolvere responsabilmente i problemi sanitari prioritari dal punto di vista preventivo, diagnostico, prognostico, terapeutico e riabilitativo; della conoscenza delle dimensioni storiche, epistemologiche ed etiche della medicina; della capacità di comunicare con chiarezza ed umanità con il paziente e con i familiari; della capacità di collaborare con le diverse figure professionali nelle diverse attività sanitarie di gruppo; della capacità di applicare, nelle decisioni mediche, anche i principi dell'economia sanitaria; della capacità di riconoscere i problemi sanitari della comunità e di intervenire in modo competente. I laureati devono avere la capacità di integrare le conoscenze e gestire la complessità, nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all'applicazione delle loro conoscenze e giudizi. I punti sotto elencati descrivono le conoscenze, le competenze, le abilità e i comportamenti che ogni studente del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia dovrà dimostrare di aver raggiunto al conseguimento della laurea. b) La scelta degli obiettivi specifici dei corsi di base avviene prioritariamente considerando la rilevanza di ciascun obiettivo nel quadro della biologia umana, e la propedeuticità rispetto alle tematiche cliniche attuali o prevedibili, con particolare attenzione alla metodologia scientifica. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: https://medchirurgia.campusnet.unito.it/do/home.pl/View, https://medchirurgia.campusnet.unito.it/do/corsi.pl/View, INFORMATICA E PENSIERO COMPUTAZIONALE PER LE SCIENZE DELLA NATURA (ON-LINE), APPROCCIO AL PAZIENTE E ALL'AMBIENTE PROFESSIONALE SANITARIO, BASI CHIMICHE DEI SISTEMI BIOLOGICI (ADE), ELEMENTI DI CHIMICA DI BASE DELLE MOLECOLE BIOLOGICHE (ADE), FLUSSIMETRIA DOPPLER:TEORIA, TECNICA DI MISURA E DIMOSTRAZIONI PRATICHE (ADE), IMPATTO DELLA GENOMICA SULLA RICERCA BIOMEDICA E SULLA PRATICA CLINICA I ANNO (ADE), LA RICERCA EPIDEMIOLOGICA NELLE MALATTIE CRONICHE (ADE), LA SEGNALAZIONE RECETTORIALE NEI PROCESSI PATO-FISIOLOGICI (ADE), TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA DELLO STUDENTE II ANNO, MALATTIE RARE: UNA SFIDA PER IL MEDICO DI DOMANI, ORGANIZZAZIONE SANITARIA NEI PAESI A BASSO REDDITO (ADE), PID, SINDROMI AUTOINFIAMMATORIE SISTEMICHE E FEBBRI PERIODICHE, CLINICA E PATOLOGIA DEGLI ORGANI DI SENSO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA DELLO STUDENTE III ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI CHIRURGIA GENERALE III ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI MEDICINA INTERNA E SPECIALISTICA MEDICA III ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI MEDICINA INTERNA III ANNO, FISIOPATOLOGIA E TERAPIA DELLE CEFALEE E DELLE ALGIE CRANIO-FACIALI (ADE), L'ENDOSCOPIA NASO-SINUSALE:DALLA DIAGNOSI ALLA TERAPIA (ADE), MESOTELLIOMA PLEURICO:QUALE COMPORTAMENTO? La durata del corso per il conseguimento della laurea magistrale in medicina e chirurgia è di 6 anni. (ADE), OVERVIEW PRATICO SULLE MALATTIE REUMATOLOGICHE, TROMBOFILIE CONGENITE ED ACQUISITE: DIAGNOSI E TRATTAMENTO, FARMACI BIOTECNOLOGICI E PATOLOGIA IMMUNO-MEDIATA, TIROCINIO PROFESSIONALE DI CHIRURGIA GENERALE E SPECIALISTICA CHIRURGICA IV ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA DELLO STUDENTE IV ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI MEDICINA INTERNA E SPECIALISTICA MEDICA IV ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI TRAUMATOLOGIA IV ANNO, VASCULITI SISTEMICHE PRIMITIVE E SECONDARIE: PATOGENESI, CLINICA, DIAGNOSTICA E PRINCIPI DI TRATTAMENTO, CLINICA E PATOLOGIA DEL SISTEMA EMOLINFOPOIETICO ED IMMUNITARIO, CLINICA E PATOLOGIA DELL'ADDOME E ENDOCRINOLOGIA, DIAGNOSTICA PER IMMAGINI e MEDICINA NUCLEARE, MALATTIE INFETTIVE, MALATTIE CUTANEE E VENEREE, DERMATOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA, "HOT TOPICS" NELLA TERAPIA CHIRURGICA DEL CARCINOMA PROSTATICO (ADE), ARTERIOPATIE PERIFERICHE E PIEDE DIABETICO (ADE), BASI BIOLOGICHE ED APPLICAZIONI CLINICHE DEL TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE PER LA CURA DELLE PATOLOGIE ONCO-EMATOLOGICHE (ADE), CHIRURGIA UROLOGICA MINI-INVASIVA E NUOVE TECNOLOGIE: ENDOSCOPIA, PERCUTANEA, LAPAROSCOPIA, ROBOTICA (ADE), SCOMPENSO CARDIACO REFRATTARIO:ASSISTENZE CIRCOLATORIE MECCANICHE, TRAPIANTO CARDIACO (ADE), STUDIO PREPARATORIO E PLANNING 3D: CHIRURGIA AORTICA E CAROTIDEA, TEAM:VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DEL TRAUMA (ADE), ACQUISIZIONI NELLA CLINICA E NELLA PSICOPATOLOGIA: DALLE PSICOSI SCHIZOFRENICHE AI DISTURBI GRAVI DI PERSONALITÀ, APPROCCI INNOVATIVI AL TRATTAMENTO DEL LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO E LE CONDIZIONI CORRELATE, ATTUALITA' IN TEMA DI TERAPIA TOPICA E SISTEMICA IN DERMATOLOGIA, TIROCINIO LAUREA ABILITANTE - AREA CHIRURGICA, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA I, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA II, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA III, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA IV, TIROCINIO LAUREA ABILITANTE - AREA MEDICA, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE A LIBERA SCELTA DELLO STUDENTE V ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI GINECOLOGIA E OSTETRICIA V ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI PEDIATRIA V ANNO, TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI PSICHIATRIA V ANNO, I DIFETTI CONGENITI E LA GENETICA PEDIATRICA (ADE), INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO E INDIRIZZI TERAPEUTICI DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE NEOPLASTICHE (ADE), LA GESTIONE DEL DIABETE IN GRAVIDANZA V ANNO (ADE), LA RICERCA BIBLIOGRAFICA PER I TESISTI DEL CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA, PATOLOGIA E TRAUMATOLOGIA CUTANEA: ASPETTI DERMATOLOGICI E MEDICO LEGALI, PATOLOGIA NEURODEGENERATIVE DI RILEVANTE IMPORTANZA CLINICO-ASSISTENZIALE (ADE), PATOLOGIE NEUROLOGICHE E NEUROCHIRURGICHE ACUTE DI FREQUENTE RISCONTRO IN PRONTO SOCCORSO (ADE), PREVENZIONE, DIAGNOSI E CURA DEI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (ADE), PROCEDURE CHIRURGICHE ED ENDOVASCOLARI:LAVAGGIO, MATERIALI, SUTURE, TECNICHE OPERATORIE (ADE), PSICOTERAPIA:PRINCIPI DI TEORIA E DI TECNICA (ADE), TERAPIE INNOVATIVE NELLE MALATTIE NEUROLOGICHE RARE, TERAPIE INTEGRATE IN GINECOLOGIA ONCOLOGICA (ADE), I TRIALS CLINICI RANDOMIZZATI: IMPATTO SULLA PRATICA CLINICA IN AMBITO INTERNISTICO, PERSEGUIRE UNA SANITA' SOSTENIBILE:LA VALUTAZIONE DELLE TECNOLOGIE SANITARIE (HTA) (ADE), PRINCIPI DI TERAPIA INTENSIVA E RIANIMAZIONE, RIVASCOLARIZZAZIONE CORONARICA:PERCUTANEA/CHIRURGICA PRO E CONTRO DELLE DIVERSE METODICHE (ADE), TERAPIE E BERSAGLIO MOLECOLARE IN ONCOLOGIA (ADE), TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE DI EMERGENZE SU SIMULATORE, TRANSIZIONE DA FETO A NEONATO: FISIOPATOLOGIA E TRATTAMENTO DEI PRINCIPALI PROBLEMI RESPIRATORI, TIROCINIO LAUREA ABILITANTE - AREA MEDICINA GENERALE, APPROCCIO AL PAZIENTE CON MALATTIE CRONICHE (ADE), DIAGNOSI E TERAPIA DELL'IPERTENSIONE ARTERIOSA (ADE), ETA' E RIPRODUZIONE E FECONDAZIONE IN VITRO (ADE), IL GINOCCHIO DELLO SPORTIVO E LE PROTESI DI GINOCCHIO (ADE), IL TRATTAMENTO DEL CARCINOMA ESOFAGEO E DEL CARDIAS (ADE), IPERTENSIONE IN GRAVIDANZA E GRAVIDANZA A RISCHIO IPERTENSIVO (ADE), https://esse3.unito.it/Admission/DettaglioConcorsi.do, Accoglienza studenti con disabilità e DSA. 10) Programmare in maniera efficace e gestire in modo efficiente il proprio tempo e le proprie attività per fare fronte alle condizioni di incertezza, ed esercitare la capacità di adattarsi ai cambiamenti. via Festaz, 52 11100 AOSTA, Settimanale del Lunedì. Per informazioni dettagliate sulle modalità di iscrizione online al test di ammissione è possibile consultare il portale www.unito.it .Il bando di ammissione ai corsi di laurea delle professioni sanitarie della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Torino per l’anno accademico 2020/2021, reperibile nel sito Internet della Regione autonoma Valle d’Aosta nella sezione Sanità al seguente link:https://www.regione.vda.it/sanita/personale/formazione/corsi_di_laurea_i.asp. Nel 2021, aumentare i posti alla facoltà di Medicina. a) Le verifiche di profitto, in numero non superiore a 36, sono programmate dal competente Consiglio della struttura didattica nei periodi di interruzione delle attività didattiche frontali. Per l’università di Torino, gli iscritti per sostenere il test di Medicina sono 2.592, mentre lo stesso ateneo mette a disposizione 450 posti. La modalità di verifica della capacità di applicare le conoscenze acquisite avviene mediante relazioni scritte e orali su casi clinici assegnati agli studenti al fine di valutare la capacità di gestire correttamente e in autonomia problemi analitici e complessi (problem solving). Molti dei contenuti essenziali del nostro progetto didattico anticipano e integrano le European specifications for global standards in medical education della World Federation on Medical Education in tema di standard internazionali di base e di sviluppo della qualità nel campo dell'educazione biomedica (WFME Office, University of Copenhagen, 2007).