R’Estate Prudenti

9 luglio 2018

Nasce da una collaborazione con il Comune di Cervia e con la Cooperativa bagnini di Cervia  lo spin off della campagna Vacanze Coi Fiocchi “R’estate prudenti”, un’azione specifica che si rivolge ai tutti coloro che scelgono come luogo della villeggiatura le località di mare, per ricordare che, anche una volta arrivati a destinazione, la sicurezza non va in vacanza.

“I pericoli e il Codice della strada non vanno in ferie: rispetta le regole e goditi Cervia”. Con questo claim vengono diffusi sul territorio manifesti per tutti gli stabilimenti balneari, un pieghevole distribuito nei luoghi di attrazione turistica e in eventi dedicati e degli speciali segnalibri per le letture estive. I contenuti richiamano alla strada come spazio condiviso da pedoni, ciclisti, automobilisti, passeggeri di autobus e motociclisti: per una mobilità migliore sono necessari: reciproco rispetto, senso di responsabilità, solidarietà e fiducia. in altre parole senso di comunità.
L’invito è a prestare particolare attenzione a quattro comportamenti: il rispetto delle regole anche quando si va in bici, un mezzo molto diffuso in tutte le località di mare (utilizzo delle piste dedicate, del casco, delle luci e manutenzione del mezzo anche se resta tutto l’anno fermo), il richiamo al non bere alla guida, l’attenzione e la prudenza anche quando ci si muove a piedi (guardando la strada, attraversando sulle strisce e rendendosi visibili di sera), e il rispetto alle regole della strada quando ci si muove in auto anche per percorsi brevissimi. Trasversale il richiamo ad evitare le distrazioni, a partire dal cellulare, pericolosissimo quale che sia il mezzo di trasporto che si sceglie (anche i piedi!) .

La campagna è adattabile a tutte le località (balneari e non solo) che vorranno sviluppare un’azione specifica su questi temi per coinvolgere turisti e villeggianti in un percorso di responsabilizzazione sulla sicurezza stradale, inquadrando le vacanze come una scoperta rispettosa, anche quando abituale, del territorio comunità, combattendo lo “sfruttamento” dei luoghi tipico di un certo tipo di turismo.

Guarda il manifesto R’Estate Prudenti

Guarda il pieghevole

Scarica il segnalibro

 

cervia2